Shakespeare & company, la libreria incantata

Ci sono luoghi magici.
Ci sono luoghi senza tempo.
Ci sono luoghi paragonabili solo a se stessi.

E poi c’è la libreria Shakespeare & company a Parigi, che è tutte queste cose insieme.

shakespeareeco_parigi

Parigi 2012, Shakespeare & co. Fotografia di Emanuela Ciliento.

Negli anni ’20 Shakespeare & co. fu il rifugio dei maggiori scrittori della Lost Generation, come ad esempio Hemingway che nomina la libreria nel suo Festa Mobile.
Negli anni ’50 invece fu la volta di diventare il luogo d’incontro della Beat Generation.
Insomma, gli anni passano ma la libreria Shakespeare & co. resta il luogo fondamentale della Rive Gauche per la cultura parigina.

Oggi, visitare questa particolarissima libreria è come essere catapultati indietro nel tempo.
Libri ammassati in ogni angolo, odore di carta stampata datata, un pianoforte al piano superiore, una finestra per rannicchiarsi e leggere.
Inoltre, Shakespeare & co. possiede dei posti letto, ricavati da divani, che cede agli artisti squattrinati in cambio di qualche ora di lavoro come commessi.

Se siete nei pressi di Notre-Dame, è un dovere morale visitare questo meraviglioso gioiello nel cuore di Parigi.
Bellissime le edizioni dei testi, bellissimi gli interni, meravigliosa l’atmosfera.
Non perdetevela!

shakespeare&co_interni

Fotografia di Emanuela Ciliento, Parigi 2012. Interni di Shakespeare & co.

Io vivo in due mondi paralleli, quello dei libri e quello degli esseri umani. Ed è grazie al primo che sopravvivo al secondo.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*