album. storielline (quasi) autobiografiche

 

tavolaItavolaIItavolaIII

Nico, come quello di Steven Seagal o come quella dei Velvet Underground? Quasi quarant'anni, legge, scrive, disegna, mangia e beve tutto quello che può. Crede profondamenre in quello che dice Michele Serra citando Freak Antoni che parafrasa Allen Ginsberg: "Le migliori menti della mia generazione - dicono - sono state distrutte dalla politica e dalla droga. Ma non è vero. Le migliori menti della mia generazione sono state distrutte dal professionismo". Pertanto, non si è mai professionalizzato: né nella chitarra (non so suonare ma suono lo stesso, punk in not dead), né in nessuna delle sue passioni. Se potesse salvare un solo libro e uno soltanto salverebbe "Il Maestro e Margherita" di Bulgakov. Potendoci mettere un fumetto vicino salverebbe "Watchman" di Alan Moore. Ci sarebbero anche un film e un disco, ma questa è un'altra storia. Parla di se in terza persona come i bambini dell'asilo. Per sua fortuna ha una moglie che lo migliora molto e che ama tanto, e una meraviglia di figlia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*